• Gli Speciali di MWm

Frigoriferi, la guida all'acquisto completa

L’acquisto di un nuovo frigorifero pone alcune scelte legate alle caratteristiche dei diversi modelli, dalla tipologia alla dimensione, dall'illuminazione alle funzioni speciali, dalle finiture al risparmio energetico. Ecco qualche utile indicazione per un acquisto consapevole e informato sui frigoriferi.

Name
tipologia2

Scegli il modello più adatto a te

SOLUZIONE A LIBERO  POSIZIONAMENTO (o FREE STANDING)

Con i frigoriferi a libero posizionamento si ha la massima flessibilità e la scelta più ampia di formati e modelli . E se fino a qualche anno fa scegliere un modello di questo tipo significava accettare le classiche finiture bianche, ora ci sono modelli in grado di adeguarsi a qualsiasi arredamento e spesso figurare anche meglio delle soluzioni da incasso.

 

Scegli e acquista un frigorifero free standing

SOLUZIONE A INCASSO (O BUILT-IN)

L’incasso ha il vantaggio della totale integrazione nel contesto e in qualunque arredamento. La capacità totale di una soluzione a incasso è spesso minore rispetto a una a libero posizionamento, a parità di ingombro e misure. In realtà, oggi anche per alcune soluzioni a incasso è stata incrementata la capienza del frigocongelatore , “allungando” in altezza il volume dei frigoriferi e ottimizzando gli ingombri.

 

Scegli e acquista un frigorifero a incasso
Name
potenza
Olimpia Splendid Dolceclima Silent| Magazine mediaworld.it

Scegli la tipologia di frigorifero che fa per te

 

French Door

è un modello di dimensioni generose ed è caratterizzato da due porte verticali dedicate al frigorifero e uno o due cassetti orizzontali per il congelatore. Occupa lo spazio di un side-by-side ma è più comodo da usare: il frigo è in alto e il congelatore si ispeziona dall’alto.
Scegli e acquista un frigorifero French Door

 

4 Porte

la sua caratteristica è la struttura a 4 porte, “ad armadio”, con una suddivisione interna dei comparti ben strutturata e organizzata in orizzontale e in verticale. La sua capacità può superare i 600 litri.

Scegli e acquista un frigorifero 4 porte

 

Side-By-Side

detto anche “americano”, è un frigo molto capiente (generalmente oltre i 500 litri) caratterizzato da due porte verticali, una che dà accesso al congelatore, l’altra al vano frigo. Spesso è accessoriato con dispenser per l’acqua e fabbricatori di ghiaccio.

Scegli e acquista un frigorifero side-by-side

 

Combinato

il combinato è anch’esso a doppia porta, ma il freezer, che è un vero e proprio congelatore da -18°, è collocato nella parte inferiore rispetto al vano frigo. Entrambi i vani sono di dimensioni generose (oltre 400 litri) e l’ergonomia è ottimale data la posizione rialzata del vano frigo, quello ad accesso più frequente.

Scegli e acquista un frigorifero combinato

 

Doppia Porta

è il “classico” frigorifero a due porte, in cui il vano frigo si trova nella parte inferiore e il freezer in quella superiore. Il vano superiore è molto meno capiente rispetto al comparto frigo.

Scegli e acquista un frigorifero doppia porta


Monoporta

è il frigorifero che ha una sola porta. Il vano principale è totalmente occupato dal frigo, mentre il freezer o è assente o si trova in un piccolo spazio all’interno. Il monoporta è ideale quando serve una soluzione compatta che non preveda la necessità del congelatore

Scegli e acquista un frigorifero monoporta

Name
etichetta
Mitsubishi Electric | Magazine mediaworld.it

Capacità, dimensioni, consumi e design

Se uno dei primi parametri per la scelta del frigo è la capienza, ci sono altri importanti fattori da tenere  in considerazione, come il design e i materiali, la progettazione degli spazi interni e la classe energetica.

Capacità "variabile”

La capacità di un frigorifero, ovvero la sua capienza, è uno dei parametri più importanti; è riferita a standard ISO ed è calcolata in litri. I valori che contano sono le capacità  nette di freezer e frigo, indicate sull’etichetta energetica. Orientativamente, 400 litri di frigorifero sono sufficienti per una famiglia di 4 persone , mentre per un single possono bastarne 130/150. I “side-by-side” e simili superano anche i 600 litri, ideali  per chi non vuole sentirsi a corto di spazio.

 

Progettazione “salvaspazio”

I modelli più evoluti sono progettati con una riduzione dello spessore delle pareti , così da aumentare la capacità di carico a parità di dimensioni esterne. Ma anche la progettazione degli spazi interni è rilevante: contenitori, scompartimenti e ripiani mobili permettono di organizzare meglio gli alimenti. Su alcuni top di gamma è presente una “flex zone”, ovvero una zona flessibile che consente di usare un comparto come frigo o come freezer, a seconda delle necessità.


Consumi e prestazioni

Il frigorifero è un elettrodomestico che funziona 24/24 h, presumibilmente per tutti i giorni dell’anno, dunque non si può prescindere da considerare consumi e prestazioni prima di procedere all’acquisto. Queste informazioni sono dichiarate sull’etichetta energetica europea, obbligatoria dal 2011 e standardizzata: fornisce tutte le informazioni relative al modello a cui si riferisce, non solo i consumi. La classificazione energetica si basa sull’Indice di Efficienza Energetica (EEI) e prende in considerazione molti parametri e viene calcolato con procedure standard confrontabli. Nel riquadro sotto, il dettaglio delle singole voci dell’etichetta energetica e il loro significato: è lo strumento più importante per un confronto tra modelli comparabili.

 

Scegli e acquista un frigorifero A+++

Il frigorifero diventa una comoda lavagna  

Tra le diverse soluzioni di design dei frigoriferi più moderni molto originale è la  decorazione lavagna  (ad esempio Smeg e Miele). La parte frontale si trasforma in una comoda lavagna su cui  si può scrivere, prendere appunti o disegnare usando gessetti o pennarelli al gesso liquido , niente più foglietti sparsi in giro o pareti pitturate da bimbi che “amano” decorare la casa! Poi basta un panno umido per cancellare e poter riscrivere all’infinito. La speciale vernice di trattamento è priva di sostanze tossiche o nocive e rende la superficie indistruttibile, antigraffio e abrasione.

Design e colori

Basta bianco: oggi i frigoriferi non si nascondono e anzi hanno finiture, neutre o colorate, così curate da essere messe in mostra. Le ultime tendenze vogliono i frigoriferi colorati , con pannelli intercambiabili per creare le combinazioni più originali. Si può anche optare per modelli a finitura lucida con linee arrotondate e retrò .

 

Materiali che durano nel tempo

La ricerca estetica non si ferma qui: c’è una  scelta dei materiali, anche pregiati e durevoli come cristallo, vetro e acciaio inox che garantisce durata nel tempo e resistenza ai graffi.  Ci sono poi soluzioni di design funzionale, tra queste le maniglie a scomparsa. 

Sistema “Door in Door”

Tra le ultime tendenze, spicca su alcuni modelli “top” di gamma  il  Door in Door  (ad esempio LG),  un sistema che presenta una porta installata in quella principale del frigo , per avere un facile accesso agli alimenti.  Bastano due toc toc e la porta si illumina svelando il contenuto del frigorifero senza la necessità di aprirla : una soluzione studiata per diminuire lo scambio di aria calda con l’ambiente esterno, riducendo fino al 46% i consumi energetici nell’uso quotidiano.

Name
etichettaok

Etichetta energetica





COSTI E CONSUMI

Volendo fare un esempio pratico di quanto consuma un frigorifero, si considerino due modelli a libera installazione da 300 litri, uno in classe A e l’altro in classe A+++. Un frigorifero in classe A ha, in media, un consumo annuale stimato dai 270 a 350 kWh, mentre il consumo annuale del modello in classe A+++ è inferiore a 140 kWh. Dato che il costo medio del kWh è di circa 0,2 €, un modello in classe A consuma dai 55€ ai 70€ all’anno, mentre uno in classe A+++ meno di 28€ all’anno. 

Name
incasso

Frigoriferi a incasso: le cose  da sapere prima dell’acquisto

Name
nonsolofresco
Mitsubishi Electric | Magazine mediaworld.it

Tecnologie e soluzioni innovative per conservare a lungo e al meglio

All’interno dei frigoriferi di ultima generazione lavorano le tecnologie più evolute per conservare i cibi nel modo migliore e più a lungo possibile. Temperatura interna costante, umidità sotto controllo e assenza di formazione di brina sono alcuni degli obiettivi che queste tecnologie si prefiggono, per garantire la migliore qualità e integrità del cibo e quindi contribuire alla nostra salute.

Name
design

L’organizzazione interna del frigo per risparmiare tempo ed energia

L’organizzazione degli spazi interni gioca un ruolo chiave.  È utile osservare la disposizione, il numero e la configurabilità dei ripiani e gli accessori disponibili oltre alla presenza di zone o cassetti a temperatura differenziata. Altrettanto importante è l’illuminazione interna, un aspetto che spesso viene trascurato.

Organizzazione degli spazi interni

Un frigorifero ben organizzato e strutturato all’interno fa risparmiare tempo e anche energia elettrica. I cibi sono subito identificati e, non dovendo cercarli tenendo la porta aperta, si riduce la dispersione del freddo con conseguente risparmio in bolletta e maggiore efficienza dell’elettrodomestico. Ma è anche importante che gli spazi siano facilmente riconfigurabili per ospitare temporanemanete contenitori o alimenti “fuori formato” o adattarsi a super-carichi necessari per esempio, prima di un ricevimento.

 

Temperature differenziate

Ogni alimento ha bisogno di specifiche condizioni di temperatura e di umidità per conservarsi a lungo e nel modo ottimale . I frigoriferi più evoluti presentano zone o cassetti con temperature differenziate e umidità controllata. Esempio classico è il cassetto dedicato a frutta e verdura a umidità controllata e dove la temperatura non è eccessivamente bassa (fino a 10°C) per non disidratare o gelare gli ortaggi che hanno un’elevata quantità di acqua. C’è poi il cassetto a bassa temperatura, intorno a 0°C (tra i -2°C e i 2°C), ideale per la conservazione di carne e pesce. Le basse temperature contribuiscono alla riduzione della formazione di batteri, prolungando la durata e mantenendo inalterate le proprietà organolettiche e nutritive di questi  alimenti..


Illuminazione interna

La maggior parte dei frigoriferi attuali è dotata di illuminazione a LED , spesso non puntiforme o comunque distribuita, in modo da illuminare gli interni in modo uniforme e senza riflessi. I LED garantiscono una luminosità fino a 4 volte superiore alle lampadine tradizionali e soprattutto non scaldano, oltre ad avere una durata nettamente più alta. Da valutare anche la distribuzione delle luci: se le luci sono solo sul fondo del frigorifero, l’effetto è garantito, ma la visione sarà sempre in controluce. Analogamente, anche l’illuminazione esclusivamente laterale o solo superiore può avere dei limiti, per esempio se i ripiani alti sono pieni. L’ideale è un’illuminazione combinata (fondo e lati, o alto e lati) che sia uniforme, per una visione completa dell’interno. Alcuni marchi offrono anche la cosiddetta “luce blu”, che emette raggi UV ed è presente in alcuni cassetti speciali, come quello per alimenti freschi come frutta e verdura. Il suo scopo è quello di aumentare i tempi di conservazione e di preservare più a lungo il contenuto vitaminico..

 
Samsung Windfree| Magazine mediaworld.it
Name
app2

I frigoriferi smart,per andare oltre il semplice frigorifero 

Sono sempre di più i produttori impegnati a realizzare frigoriferi connessi al Wi-Fi domestico e gestibili da un’app, che “dialogano” anche con altri elettrodomestici presenti nella smart home. Un frigorifero smart connesso non solo è controllabile da remoto ma apre a nuove funzioni per il più grande elettrodomestico di casa. 

Display touch, il centro di controllo

Il display LCD touch campeggia sui pannelli frontali dei modelli più evoluti di frigoriferi Wi-F i: è generalmente di dimensioni generose (21,5” per alcuni) ed è il centro di controllo delle principali funzioni dell’elettrodomestico, e anche di altri apparecchi connessi della casa. Funziona come lo schermo di uno smartphone, con sistema operativo evoluto (per esempio, Tizen per i frigo Samsung): basta toccarlo per visualizzare tutte le funzioni legate non solo alla conservazione del cibo, ma anche all’entertainment (TV, musica e foto, ecc).

 

Telecamere interne per dare sempre una “sbirciatina”

Alcuni frigo top di gamma Wi-Fi connessi sono dotati di una - e in qualche caso più di una - videocamera interna, che inquadra il contenuto del frigorifero e lo mostra sul display frontale senza dover aprire la porta, ma soprattutto lo visualizza sul proprio smartphone anche da remoto, attraverso l’app installata. Le applicazioni e i vantaggi possono sorprendere: per esempio, trovarsi al supermercato e poter dare “una sbirciatina” in tempo reale dentro il frigo dall’app e quindi acquistare quello che manca. 

 

Catalogare i cibi e inserire le scadenze

Alcuni frigoriferi connessi consentono di creare liste di cibi catalogando tutti gli alimenti presenti ( l’operazione al momento però va fatta a mano, inserendo dei tag su ogni singolo alimento) e avere così la situazione aggiornata sulla scadenza e sulle scorte presenti. Non appena si avvicina la data di scadenza per un dato cibo, il frigorifero invia un alert via app sullo smartphone. 

 

Intrattenimento dal display del frigo

Un frigorifero smart può trasformarsi in un vero centro di intrattenimento e di informazione domestico. Un esempio è la possibilità di trasferire, su alcuni modelli evoluti, i contenuti della Smart TV compatibile sul display del frigorifero connesso, grazie alla funzione di TV mirroring : si può, quindi, iniziare a guardare una partita in salotto e continuare a vederla sul display del frigorifero. E non finisce qui: si possono anche visualizzare sul display le proprie fotografie e i video, ascoltare musica, navigare in Internet, ma anche consultare le previsioni meteo, aggiungere un appuntamento sul calendario… e altro ancora.

Fare la spesa in modo nuovo

Una delle grandi comodità di un frigorifero smart è la possibilità di fare la spesa in modo inedito. Per esempio, si può ordinare la spesa direttamente dal display del frigo, in base a ciò che manca, utilizzando le app di servizi partner (ad esempio Supermercato24 nel caso di Samsung Family Hub) grazie alle apposite funzioni di shopping online, ove presenti. 

Clicca qui    per scoprire tutti i servizi MediaWorld dedicati ai frigoriferi