• Guida all'acquisto

La palestra diventa virtuale: app e corsi online per mantenersi in forma

Palestre chiuse? Nessun problema: corsi online, app e videogiochi dedicati ci permettono di non perdere l’allenamento e mantenere la forma fisica divertendosi. E anche per chi solitamente non fa esercizio è un buon modo per iniziare combattendo la vita sedentaria

Mantenersi in allenamento, dedicare un po’ di tempo al corpo (e alla mente) anche stando in casa è davvero facile, basta un po’ di buona volontà e trovare l’app o il corso online giusto da seguire ed essere costanti cercando di raggiungere l’obiettivo prefissato. Fare attività fisica fa bene anche alla salute e permette di avere anche un sonno più regolare, il tutto naturalmente accompagnato da una sana e corretta alimentazione. E ci si può anche divertire con videogame che a passi di danza o cercando di dare la caccia a un drago culturista fanno fare fitness. Non importa quale sia il livello di allenamento, i corsi “virtuali” disponibili sono adatti a tutti, basta trovare quello giusto. Inoltre, possiamo affidarci a fitness tracker e smartband per monitorare i progressi fatti e tenere sotto controllo alcuni aspetti della nostra salute con le numerose funzioni dipsonibili.

 

Il personal trainer da tasca

Molto spesso allenarsi a casa è molto più semplice: non ci sono orari da rispettare che spesso tra impegni di lavoro e famiglia è difficile far conciliare, non bisogna recarsi in palestra quindi niente spostamenti e non da ultimo nessun abbonamento da pagare. La tecnologia, anche in questo caso, ci viene in aiuto: uno dei metodi più facili per allenarsi a casa è trovare l’app giusta ; ce ne sono davvero tante, sia gratis che a pagamento, che mostrano gli esercizi più adatti per ottenere un fisico tonico e in salute. 


Adidas Training by Runtastic  (iOS e Android) - Un’app gratuita che realizza un programma di allenamento in base alle proprie esigenze e ai propri obiettivi, si può scegliere l’intensità di movimento e la durata, in più l’allenatore vocale ci guida durante l’allenamento.
Sweat: Kayla Itsines Fitness   (iOS e Android) - La regina del fitness Kayla Itsines ha realizzato un’app a pagamento dedicata espressamente alle donne e propone programmi per ogni livello anche per neo- mamme.

NOW by Jill Cooper   (iOS e Android) - Dall’esperienza della personal trainer Jill Cooper è nata NOW (No Ordinary Workout) l’app che propone il suo approccio al benessere lo Spiritual Fitness. Oltre ai tanti allenamenti proposti si possono trovare consigli anti invecchiamento, nutrizione e meditazione.

Female Fitness   (iOS e Android) - Video in alta risoluzione con spiegazioni dettagliate e suddivisi in base alla parte del corpo che si vuole allenare; gli esercizi sono in ordine di intensità così da accompagnare gradualmente nel percorso di allenamento.

30 Day Fitness Challenge  (iOS e Android) - Grazie a un piano di allenamento preparato da personal trainer professionisti e video che mostrano con chiarezza gli esercizi da svolgere permette di ottenere ottimi risultati anche in soli 30 giorni di allenamento.

 

Corsi online, c'è l'imbarazzo della scelta

Basta mettere nella barra di ricerca di YouTube  “corso di ginnastica” e se ne trovano migliaia, dal pilates ad allenamenti più cardio dalla tonificazione allo yoga, con durate variabili da 10 minuti a 30 minuti fino a un’ora. Ecco qualche suggerimento.

Cassey Ho – Dal suo blog o dal suo canale YouTube la giovane influencer americana propone vari programmi sia per principianti che per i più allenati in cui si alternano esercizi cardio, tonificanti e di resistenza che si alternano in un calendario ben preciso.

Benessere360.com  - Si possono scegliere i muscoli da allenare, lo stile e il tempo: si va dal “7 Minute Workout” ad alta intensità agli Esercizi per le cosce, fino all’Allenamento completo per accelerare il metabolismo e bruciare i grassi.

Impacto Training  - Il programma è stato ideato da Fabio Inka, famoso personal trainer: bastano 20 minuti al giorno per 5 giorni a settimana per rimanere in allenamento. Sono disponibili sia lezioni gratuite che a pagamento.

BeFit - Con quasi 3 milioni di iscritti, offre video con ogni tipo di allenamento dal cardio, al pilates allo stretching, ognuno per può scegliere il suo preferito oltre alla durata in base al tempo che si ha a disposizione.

Fitness Blender - Allenamenti che vanno dai 10 minuti all’ora tenuti da Daniel e Kelly, una giovane coppia di americani, il loro parlare non è invasivo e neppure eccessivo nei toni, propongono diversi tipi di corsi sia più tranquilli sia più “spinti” come HITT (High Intensity Interval Training) o dei Pyramid (metodo piramidale o allenamento con sovraccarichi).

Popsugar Fitness - Un canale dedicato a chi ha voglia di “sudare”, per chi vuole allenarsi ballando, facendo zumba o un cardio spinto oppure pilates, è possibile sperimentare anche gli allenamenti di Victoria Secret. C’è grande entusiasmo da parte di allenatori e allenatrici che danno la carica per spronare a dare il meglio.

Attività fisica in sicurezza

Le 5 regole d’oro per un perfetto allenamento

Allenarsi è una cosa seria, non bisogna improvvisare per non incorrere in qualche problema fisico o piccoli traumi che rischiano di trasformare ciò che dovrebbe essere un beneficio in un problema di salute. Qualche consiglio per rendere l’allenamento un momento piacevole.

 

1. È importante documentarsi, leggere articoli o forum per raccogliere tutte le informazioni necessarie per intraprendere un programma di allenamento autonomo in totale sicurezza, ponderato sul nostro stato fisico.

2. Non dimenticare mai il riscaldamento muscolare all’inizio e un po’ di stretching a fine allenamento per evitare possibili infortuni o contratture e infiammazioni.

3. L’allenamento deve essere regolare, equilibrato, bisogna aumentare lo sforzo fisico in maniera graduale e fare le giuste pause, è necessario ascoltare il nostro corpo.

4. È consigliabile allenarsi al mattino, o comunque lontano dai pasti, e mai a stomaco vuoto. Importante essere sempre idratati bevendo prima, durante e dopo l’allenamento.

5. Bisogna porsi un obiettivo e cercare di raggiungerlo perché allenarsi da soli può risultare anche noioso. Scegliere la stanza dove allestire la palestra casalinga e mettere la musica giusta per dare la carica

 

Allenarsi giocando

Cosa c’è di meglio di un videogame per fare attività fisica divertendosi? Ecco allora due proposte per mantenersi in forma giocando.

 

Ring Fit Adventure - Nintendo Switch

Con il Ring-con in mano e la fascia da legare alla gamba sei pronto per catapultarti in una divertente avventura dove bisogna sconfiggere i nemici con attacchi basati su decine di esercizi in tantissimi livelli suddivisi in più di 20 mondi. Se si desidera un allenamento più tradizionale si possono creare programmi personalizzabili abbinando esercizi e mini-giochi adatti ad utenti di tutti i livelli di preparazione fisica. Usando la telecamera IR di movimento integrata nel Joy-Con si possono monitorare la frequenza cardiaca e la quantità di calorie bruciate per tenere sotto controllo i propri obiettivi.

 

Zumba Burn It Up!  - Nintendo Switch

Scateniamoci a ritmo di zumba con il dance party game che ha conquistato il mondo. Con  30 brani a disposizione che includono produzioni originali e hit internazionali puoi allenarti e tenerti in forma ballando; si può scegliere il proprio stile di ballo preferito (coreografie nuove e evergreen) e l’intensità dell’allenamento (sono disponibili più di 18 classi). Il Joy-Con tiene traccia dei movimenti e riceverai premi quanto maggiore sarà l’energia e lo stile espressi nel ballo.

Nintendo Switch

Una console casalinga che si può portare ovunque

Switch è la console di Nintendo con schermo multi-touch capacitivo da 6,2” che può essere utilizzata in 3 modi diversi: connessa al TV, in modalità da tavolo e portatile. In quest’ultimo caso è suffiente sganciare i due Joy-Con dall’impugnatura e inserirli nello schermo all’interno del dock. Si può condividere il divertimento con amici e famigliari grazie al multiplayer: in modalità wireless si possono collegare fra loro fino a 8 console in locale oppure è supportato anche il Wi-Fi. 

  • Display touch: 6,2”

  • Risoluzione schermo: 1920x1080 p

  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth 4.1

  • Connessioni: HDMI, USB

  • Memoria: 32 GB

  • Batteria: 4310 mAh

  • Durata batteria: dalle 4,5 alle 9 ore a seconda del gioco utilizzato

  • Tempo ricarica: circa 3 ore

  • Accessori in dotazione: alimentatore, cavo HDMI, laccetti per Joy-Con

  • Dimensioni: 23,9x10,2x1,39 cm

  • Peso: 398 gr

Acquista ora

I dispositivi giusti per tenere traccia dei nostri progressi

Fitness tracker, smartband e smartwatch sono i dispositivi perfetti per tenere sotto controllo i progressi a seguito di un allenamento, per contare le calorie bruciate oltre che monitorare il battito cardiaco , sia in attività che a riposo, e a raggiungere un andamento più regolare del sonno. Dal design accattivante, leggeri e facili da usare, rilevano tutti i nostri movimenti durante la giornata , non solo se si sta svolgendo un’attività sportiva ma anche solo se si sta camminando, facendo le scale o dormendo. Quali sono gli aspetti principali da valutare nell’acquisto di un braccialetto smart per il fitness?

Autonomia – L’autonomia è uno dei parametri fondamentali da tenere in considerazione, in alcuni casi il produttore indica anche sette giorni di autonomia, tutto dipende naturalmente dall’uso che se ne fa ; ad esempio, l’utilizzo del GPS sacrifica la durata della batteria.

Analisi delle attività - L’app compatibile sullo smartphone realizza un’analisi delle attività svolte, crea una statistica che viene sempre aggiornata nel corso del tempo con uno storico di tutti gli obiettivi raggiunti . La maggior parte dei modelli mostra dati come distanze percorse, conteggio dei piani e unendo tutti i dati è possibile monitorare le calorie bruciate.

Funzioni cardio -  La rilevazione continua del battito cardiaco è utile per registrare le calorie bruciate in modo più preciso, ottimizzare gli allenamenti e scoprire tendenze sulla tua salute: in alcuni modelli è una funzione integrata, in altri è necessario utilizzare una fascia cardio.

Compatibilità con lo smartphone – Un aspetto fondamentale da valutare nell’acquisto di un bracciale fitness è sicuramente la compatibilità con lo smartphone che si possiede per poter effettuare il pairing e considerare quali funzioni si possono sfruttare una volta abbinati.

Display – Variano naturalmente le dimensioni ma la maggior parte dei fitness tracker sono dotati di display touchscreen , in alcuni casi sono OLED quindi più efficienti nei consumi energetici e più luminosi. Da considerare anche la presenza o meno della retroilluminazione e della visione chiara sotto la luce del sole.

Cinturino – Oltre al cinturino fornito in dotazione è possibile acquistarne altri di materiali diversi, vari colori e misure in base alla grandezza del polso e alle attività che si intendono svolgere.

Impermeabilità – Non tutti gli activity tracker sono resistenti all’acqua o comunque hanno una certificazione IP da valutare in base all’attività sportiva che si vuole svolgere : se si pratica sport all’aria aperta o attività in piscina è bene valutare i modelli resistenti all’acqua. I modelli che godono di certificazione IP possono essere utilizzati anche sotto la doccia.

Monitoraggio del sonno – Molto interessante la possibilità di analizzare la qualità del sonno (leggero, profondo e REM) così da ricevere consigli sulle tempistiche da seguire per andare a letto così da dormire meglio favorendo un generale benessere.

Avvisi di chiamata e notifiche – Per rimanere sempre connesso è utile poter ricevere direttamente sul braccialetto smart avvisi di chiamata, notifiche di messaggi oltre a poter consultare pratiche app come timer e meteo.