• Guida all'acquisto

Tutti i segreti della tecnologia per un weekend sugli sci

Ai piedi un paio di sci e in mano tanta tecnologia. a rendere ancora più divertenti e indimenticabili le ore trascorse sulla neve ci pensano action cam e fotocamere, smartwatch e auricolari, e magari un drone che riprende dall’alto le nostre imprese sportive

Quest’anno, per chi ama la neve, è stata una annata perfetta. In alcune zone d’Italia è scesa così tanta neve da poter allungare la stagione. Per prepararsi ai weekend sulle piste e alle lunghe settimane bianche non basta sciolinare la tavola o rifare le lamine agli sci, serve anche la giusta dosa di tecnologia. Videocamere come la GoPro sono ormai protagoniste delle piste, montate sui caschi di chi vuole immortalare i momenti migliori; ma oggi con la tecnologia si può avere di più. Fotocamere capaci di catturare i momenti migliori per poi condividerli sui Social, smartphone con funzioni di slowmotion per rallenty perfetti e volendo anche i droni, che se usati in modo corretto e nel rispetto delle regole possono diventare la perfetta videocamera per riprese di scene e panorami mozzafiato. I prodotti migliori da portare sulla neve? Li abbiamo scelti noi.

Prima dell’acquisto, occhio a… 

Semplici regole per la scelta del prodotto giusto 

Controllare la  temperatura di esercizio , solitamente indicata sulla scheda tecnica o sul manuale d’uso. Alcuni prodotti alle basse temperatura funzionano male, e alcuni display di tipo LCD potrebbero mettere in luce una leggera persistenza sullo schermo. 

La  resistenza all’acqua  non è fondamentale ma è utile. Quando si sceglie un prodotto che potrebbe cadere in mezzo alla neve fresca, è bene valutare anche la sua eventuale resistenza all’immersione. Basta una normale certificazione IP67, non è necessario avere una resistenza maggiore.

Tasti grandi e uso con i guanti : esistono smartphone che possono essere usati anche indossando i guanti grazie a una modifica allo schermo touch. Quando si deve acquistare una sportcam o una fotocamera, è bene valutare l’ergonomia quando si usano i guanti: soprattutto per le sportcam dev’essere semplice attivare la modalità di registrazione.

Il freddo non piace alle batterie meglio portarsi dietro un battery pack

Chi ha usato una sport cam in spiaggia e poi ha provato a fare riprese “estreme” sulla neve si sarà accorto che nel secondo caso la batteria è finita prima, cosa che ha richiesto necessariamente l’acquisto di una batteria di scorta da tenere in tasca. Con le basse temperature, infatti, le batterie al litio durano meno e questo vale per ogni tipo di prodotto, dallo smartphone alla fotocamera. La bassa temperatura, infatti, aumenta la resistenza interna e questo porta a una considerevole riduzione dell’autonomia. Giusto per dare un’idea di quanto il freddo possa impattare sull’autonomia dei dispositivi, si può dire che una batteria che a circa 27° rende al 100% della sua possibilità, se portata a -18° riesce a erogare solo il 50%, la metà. Difficilmente un prodotto raggiungerà queste temperature, sta in tasca o nello zaino, ma potrebbe capitare. Una action camera sul casco in una giornata di vento gelido diventa un “ghiacciolo”. Se i prodotti hanno batteria intercambiabile, consigliamo di acquistarne una di scorta, altrimenti è sempre bene portarsi appresso un battery pack, magari nello zaino. Anche per i battery pack vale la stessa regola: se fa freddo durano di meno.

Il drone è la fotocamera del futuro 

Quando ci si trova di fronte a un video su YouTube con panorami mozzafiato e riprese a “volo d’aquila”, c’è un’ottima probabilità che il video sia stato girato con un drone. E oggi, grazie alle normative esistenti, è possibile per una persona utilizzare un drone come videocamera o fotocamera personale riuscendo proprio a realizzare video che non sfigurano affatto di fronte a riprese professionali. Se per i droni fino a 300 grammi non ci sono limitazioni di volo, per quelli più pesanti si deve controllare con attenzione che non ci siano persone nei paraggi. Per un utilizzo di tipo ricreazionale e non professionale può essere usato senza patentino purché venga pilotato a vista e senza l’ausilio di sistemi di navigazione autonoma. Un praticante di sport come lo sci alpinismo, nella solitudine della natura e circondato dalle montagne innevate, potrebbe estrarre dallo zaino il drone per effettuare riprese o foto di sicuro effetto da angolazioni e posizioni che richiederebbero un elicottero. Tra i droni più leggeri sul mercato il DJI Spark merita una menzione: non pesa meno di 300 grammi ma può essere alleggerito con una serie di kit di modifica. Ѐ comunque uno dei droni più piccoli sul mercato e ha una qualità video decisamente elevata. Un’altra interessante soluzione è il Parrot Bebop 2 Power, che dispone di una funzione Follow Me perfetta per chi vuole essere ripreso in autonomia durante una escursione o una discesa freeride.

DJI Spark

Piccolissimo e super

Con un peso che passa di poco i 300 grammi, DJI Spark è uno dei più piccoli e potenti droni mai realizzati. Davvero facile da guidare, tra le tante funzioni dello Spark merita di essere segnalata TapFly: basta toccare un punto sullo schermo dello smartphone e lo Spark  vola fino a quella posizione e scatta una foto.

  • Autonomia di volo di 16 minuti

  • 2 km di raggio d’azione

  • Fotocamera stabilizzata a due assi

  • Velocità massima di 50 km/h

  • 12 Megapixel di risoluzione

Acquista ora

PARROT BEBOP 2 FPV Power

Effetti speciali integrati

L'ultima versione del noto drone prodotto dall'azienda francese può vantare due caratteristiche  che lo rendono quasi unico: Parrot Bepop 2 FPV Power, grazie alla doppia batteria, tocca un'autonomia di volo di 60 minuti reali e un assistente di volo integrato permette di riprendere video professionali con assistenti automatici di ripresa.

  • Due batterie in dotazione

  • 60 minuti totali di autonomia

  • Fotocamera da 14 Megapixel

  • Visore in dotazione

  • Funzione follow che segue il soggetto

Acquista ora

Tieni al sicuro lo smartphone. Lo smartwatch è la soluzione

Usare lo smartphone sulla seggiovia è sempre un rischio, meglio tenerlo al sicuro nella tasca. Perché non prendere uno smartwatch? Oltre a fornire notifiche utili, gli smartwatch hanno anche numerosi vantaggi: integrano spesso un sensore cardio per misurare in modo accurato il consumo di calorie e l’attività, hanno un GPS che permette di tracciare percorsi e seguire anche tracciati pre-caricati e soprattutto, nei casi dei modelli migliori, possono eseguire piccole applicazioni. Ci sono app per gli sport invernali, nate per misurare le prestazioni in termini di velocità ed elevazione, altre per chi fa sci alpinismo, e altre ancora per la sicurezza. E in montagna, sotto la neve, con la sicurezza non si scherza.

Fitbit Ionic

Completo, potente e ricco di app

Uno smartwatch completissimo che non guarda solo al fitness e alle attività all’aria aperta. Il nuovo Fitbit Ionic con il suo ampio schermo touch permette di gestire le notifiche dello smartphone, può scaricare app da uno store dedicato e dispone di una completa parte dedicata alla preparazione atletica e alla cura del proprio corpo.   

  • Rilevamento automatico delle attività e del sonno

  • Esercizi personalizzati per la preparazione fisica

  • GPS incorporato

  • Durata della batteria fino a 5 giorni

  • Sistema di allenamento basato su obiettivi

  • Design personalizzabile con il cambio dei cinturini

  • Resistente all’acqua fino a 50 metri

  • Touchscreen luminoso ad alta risoluzione

Acquista ora

Samsung Gear Sport

Nato per lo sport

Il nuovo smartwatch di casa Samsung nasce per lo sportivo che vuole un pratico alleato per gli allenamenti e l’attività all’aria aperta. Gear Sport integra un sensore cardio per il calcolo preciso del consumo calorico, il GPS per registrare i tracciati e un media player. Comoda la ghiera per l’utilizzo.

  • Impermeabile fino a 50 metri

  • Media Player integrato con 4GB di spazio per la musica

  • Programmi di allenamento personalizzati

  • GPS, Barometro e Giroscopio

  • Compatibile sia con iOS sia con Android

  • Samsung Health per tener traccia delle calorie bruciate

Acquista ora

Waterproof e indistruttibile. A ognuno il suo smartphone

Usare lo smartphone sulla seggiovia è sempre un rischio, meglio tenerlo al sicuro nella tasca. Perché non prendere uno smartwatch? Oltre a fornire notifiche utili, gli smartwatch hanno anche numerosi vantaggi: integrano spesso un sensore cardio per misurare in modo accurato il consumo di calorie e l’attività, hanno un GPS che permette di tracciare percorsi e seguire anche tracciati pre-caricati e soprattutto, nei casi dei modelli migliori, possono eseguire piccole applicazioni. Ci sono app per gli sport invernali, nate per misurare le prestazioni in termini di velocità ed elevazione, altre per chi fa sci alpinismo, e altre ancora per la sicurezza. E in montagna, sotto la neve, con la sicurezza non si scherza.

Samsung A8 2018

Display tutto schermo

L’ultimo nato in casa Samsung adotta tutte le novità che l’azienda coreana ha portato sul famoso S8: schermo in formato 18,5:9 con cornici ridotte, una fotocamera di qualità, la protezione waterproof e un processore velocissimo. Samsung A8 ha una doppia fotocamera frontale perfetta per i maghi del selfie.  

  • Scocca unibody in metallo

  • Doppia fotocamera frontale

  • Infinite Display OLED in formato 18.5:9

  • Fotocamera posteriore da 16 Megapixel

  • Batteria da 3000 mAh

  • Protezione waterproof IP68

CAT S41

Solido come una roccia

Pensato per  l’avventura più estrema, Cat S41 rientra in quella categoria di smartphone che vengono chiamati “rugged”. Grazie a un design e a una costruzione robusti e solidi, può contare su un livello di resistenza agli urti e alla polvere senza precedenti.  

  • Batteria da 5000 mAh

  • Fotocamera da 13 Megapixel posteriore e da 8 Megapixel frontale

  • Pulsante dedicato alla funzione SOS

  • Possibilità di usarlo per ricaricare altri dispositivi

  • Schermo da 5” Full HD

  • Waterproof IP68 e certificazione di tipo militare: resiste sott’acqua per 1 ora a 2 metri

Acquista ora

Goditi una pausa musicale con gli speaker bluetooth

Piccolo, compatto, da tenere nello zaino e pronto quando serve. Uno speaker Bluetooth non può mai mancare soprattutto quando si è in compagnia. Si collega a ogni smartphone, riproduce musica con un’ottima qualità e una buona potenza e può garantire oltre 15 ore di autonomia. Sulla neve unico accorgimento è un minimo di protezione waterproof: in questo modo si può anche appoggiare a terra o usare all’esterno senza preoccupazioni.

JBL Flip 4

Può anche nuotare

Completamente waterproof, lo speaker JBL Flip 4 può essere portato senza problemi anche sott’acqua. Tra le altre funzioni interessanti troviamo le 12 ore di autonomia, il supporto per le chiamate vivavoce e soprattutto la possibilità di collegare contemporaneamente più dispositivi.  

  • 16 Watt di potenza totale

  • Peso: 515 grammi

  • 2 altoparlanti da 40 mm

  • Certificazione IPX7

Acquista ora

SONY SRS-XB10

Piccolo e colorato

Il design super compatto del piccolo diffusore Sony non deve trarre in inganno: grazie alla particolare forma riesce a farsi sentire e a regalare un ascolto di qualità. Si collega in pochi istanti a ogni smartphone e offre quasi un giorno di autonomia.  

  • Design compatto e portatile

  • 16 ore di durata della batteria

  • Bassi profondi grazie alla struttura a cassa chiusa

  • Impermeabile e utilizzabile anche sulla neve (IPX5)

  • 5 Watt di potenza

Musica in libertà con gli auricolari senza fili

Nel caso di passeggiate con le ciaspole in solitaria o sci da fondo una buona colonna sonora è utilissima per trovare il ritmo giusto. Ѐ consigliabile liberarsi dai cavi e adottare una soluzione Wireless, usando o un auricolare abbinato allo smartwatch o allo smartphone oppure un auricolare con media player integrato.

Samsung Gear Icon X 2018

Massima libertà di ascolto

Gli auricolari Gear Icon X che Samsung propone per i suoi smartphone sono totalmente privi di filo, comodi da indossare e intelligenti. Funzionano con ogni smartphone Android e iOS e dispongono anche di un sistema di allenamento integrato.  

  • Completamente Wireless con standard Bluetooth

  • Memoria integrata per funzionare come media player stand alone

  • Comandi integrati sugli auricolari

  • Personal trainer integrato

  • Ricarica rapida, un’ora di utilizzo con 10 minuti di carica

Acquista ora

Sony NW-WS413

Un vero Walkman da indossare

Niente collegamento Bluetooth agli smartphone per gli auricolari Sony, ma una dose di memoria interna e un software integrato che permettono di usarlo come riproduttore musicale. Per chi vuole la massima libertà.

  • Tagli di memoria da 4 GB o da 8 GB

  • Impermeabile in ogni situazione, anche acqua salata

  • Funziona da -5° a + 45°

  • 12 ore di durata della batteria

  • Peso: 32 grammi

Con la action cam il protagonista sei tu

Una action cam è la migliore amica di chi vuole effettuare riprese in prima persona sulla neve. Sulle piste non è raro imbattersi in persone con una action cam montata sul casco, ma volendo esistono anche altri posizionamenti come la punta dello snowboard, il corpetto o uno stick. Oltre alla fotocamera è bene prevedere anche un po’ di accessori: agganci particolari, batterie aggiuntive e fogli assorbi-umidità per evitare la condensa sulle lenti nel caso di modelli con custodia.

Sony HDR-AS50

Adrenalina in tasca

La piccola action cam HDR-AS50 di Sony si distingue per una forma particolare del corpo macchina che è allo stesso tempo piccolo e leggero. Lo stabilizzatore SteadyShot, il sensore CMOS Exmor R retroilluminato da 11,1 MP e l’obiettivo Zeiss assicurano riprese fluide e nitide e dalla qualità spettacolare.  

  • Full HD 60 fps

  • Obiettivo Carl Zeiss Tessar f/2.8

  • Processore di immagini BIONZ X

  • Stabilizzazione elettronica dell’immagine SteadyShot

  • Impermeabile con protezione subacquea in dotazione

  • Dimensioni (LxAxP): 24,2x47,0x83,0 mm

  • Peso: 83 grammi

Acquista ora

GoPro Hero 6

Riprese mozzafiato per ricordi memorabili

GoPro Hero 6 è l’ultima versione di una delle fotocamere sportive più apprezzate. Grazie a un nuovo processore offre una qualità di ripresa ulteriormente migliorata e una stabilizzazione impeccabile. Chi non è pratico con i software di editing troverà interessante l’app abbinata che realizza efficaci video con musica in modo totalmente automatico.  

  • Ripresa 4K a 60 fps e 1080p a 240 fps

  • Impermeabile fino a 10 metri

  • Controlli vocali

  • Stabilizzazione video avanzata

  • GPS integrato

  • Telecomando per il controllo dal polso

  • Funzioni di editing automatico

Acquista ora

Fotocamere maneggevoli per scatti di qualità 

Per immortalare i momenti migliori di una vacanza sulla neve, per coloro che “Sì, fotografare con lo smartphone va bene, ma della fotocamera non posso fare a meno”, l’offerta di fotocamere tra cui scegliere è davvero ampia. Le mirrorless, ad esempio, sono la soluzione perfetta nel caso non si voglia portare con sé una reflex: le dimensioni abbastanza contenute e la facilità d’uso le rendono ideali anche per scattare qualche foto in compagnia dopo una giornata sulle piste. 

Panasonic Lumix dc-Gx800

La mirrorless per selfie perfetti

Leggera e dalle dimensioni contenute, la Lumix DC-GX800 di Panasonic è la perfetta compagna anche delle giornate in montagna, magari per immortalare una serata tra amici. Ѐ ideale anche per i patiti dei selfie, grazie alla Funzione Selfie con ritocco estetico e alla connessione  Wi-Fi per la condivisione delle immagini.  

  • Sensore da 16 Megapixel Live MOS, 17.3x13 mm (in rapporto 4:3)

  • Obiettivo: LUMIX G VARIO 12-32mm

  • Registrazione video 4K

  • Formati video: AVCHD, MP4Ripresa Time Lapse

  • Animazione Stop Motion

  • Flash TTL integrato

  • Wi-Fi per condivisione immediata delle foto

  • Monitor LCD TFT touch inclinabile 3 pollici

  • Dimensioni: 106,5x64,6x33,3 mm

  • Peso: 269 g