Garmin lancia Venu 2 Plus e vívomove Sport per il benessere a portata di polso
  • CES 2022

Garmin lancia Venu 2 Plus e vívomove Sport per il benessere a portata di polso

Venu 2 Plus e vívomove Sport sono i nuovi dispositivi connessi che Garmin ha presentato al CES 2022, progettati per avere sempre sotto controllo il proprio benessere fisico e l’attività fitness quotidiana

AL CES 2022, Garmin ha annunciato Venu 2 Plus e vivomove Sport, due nuovi pratici accessori da indossare tutto il giorno per monitorare l’attività sportiva e il proprio benessere fisico. 

Garmin Venu 2 Plus è uno smartwatch con GPS integrato, la cui novità consiste nella possibilità di effettuare e rispondere alle chiamate direttamente dal polso oltre all’opportunità, grazie alla compatibilità con Siri, Google Assistant e Bixby, di sfruttare l’assistente vocale del proprio smartphone per inviare messaggi, fare domande, controllare i dispositivi della smart home e ascoltare la musica caricata tramite l’altoparlante integrato. Presenti ovviamente anche le funzionalità dedicate alla salute, tra cui il monitoraggio del sonno, dello stress e dell’energia corporea grazie alla funzione Body Battery e pulsossimetro, senza dimenticare la vasta gamma di opzioni dedicate al fitness e all’allenamento, oltre alle funzioni specifiche per la salute della donna.  Venu 2 Plus include più di 25 app dedicate a vari sport (corsa, HIIT, bicicletta, nuoto, pilates, yoga, arrampicata, escursionismo e tanto altro) e offre programmi di allenamento su misura, tra cui oltre 1400 esercizi e 75 programmi tra cardio, yoga, HIIT e pilates, scaricabili sul proprio smartphone tramite l’app Garmin Connect. Sul display AMOLED dello smartwatch è possibile verificare la corretta tecnica di svolgimento, mentre con la funzione LiveTrack è possibile condividere con amici e familiari la propria attività sportiva fornendo loro la posizione. Inoltre, per gli amanti del running sono anche disponibili programmi gratuiti di running Garmin Coach, ideali per chi si prepara a correre 5, 10 o 21 chilometri. Le specifiche includono una batteria che può durare fino a nove giorni, la possibilità di ascoltare musica scaricandola da Spotify, Amazon Music e Deezer e le tradizionali funzionalità Garmin quali smart notification, pagamenti contactless tramite Garmin Pay e personalizzazione dello schermo.

Garmin vívomove Sport è invece uno smartwatch ibrido dal design più tradizionale ed elegante, con lancette analogiche che nascondono uno schermo touchscreen monocromatico di ultima generazione. Anche vívomove Sport offre una serie di funzioni pensate per il controllo della salute personale, come la respirazione, la saturazione, la rilevazione dell’energia corporea grazie alla funzione Body Battery, il monitoraggio dello stress quotidiano, il controllo avanzato della qualità del sonno, l’idratazione e il battito cardiaco ventiquattr’ore su ventiquattro (con notifiche configurabili dall’utente che segnalano ricezioni troppo alte o troppo basse). Vívomove Sport è perfetto anche per il controllo della salute femminile attraverso il monitoraggio del ciclo mestruale e della gravidanza. Integra anche funzionalità e app integrate per lo sport (yoga, pilates, cardio, tapis roulant, ciclismo) che permettono di adottare uno stile di vita sano e attivo. Inoltre, è possibile connettersi al GPS di uno smartphone compatibile per misurare in modo accurato la distanza e il percorso durante camminate all’aria aperta, corse o uscite in bicicletta. Presente anche il contapassi, il conteggio delle calorie consumate, i minuti di attività intensa e funzioni  localizzazione di sicurezza che consentono di condividere la posizione dell’utente con i suoi contatti di emergenza. Infine, la batteria di vívomove Sport dura fino a cinque giorni nella modalità smartwatch e fino a sei se utilizzato come orologio (che mostra solo le lancette). 

Altri articoli che potrebbero interessarti

Leggi tutto di CES 2022