iPhone 11 e 11 Pro, Apple punta su fotocamere e potenza del processore
  • News e Novità

iPhone 11 e 11 Pro, Apple punta su fotocamere e potenza del processore

Ecco svelati i nuovi modelli di iPhone, design ricercato, colore, fotocamere e un processore più potente

Hanno debuttato sul palco dello Steve Jobs Theater a Cupertino i nuovi iPhone 11 che sembrano destinati a prendere l'eredità del modello XR. Sono presenti due fotocamere posteriori posizionate in una sporgenza quadrata dalla linea morbida: una camera è grandangolare da 13mm f/2.4 da 12 MP capace anche di uno zoom 2x con la possibilità di attivare un'interfaccia semitrasparente per l'app Fotocamera, la seconda è una 26 mm f/1.8 sempre da 12 MP . È stato introdotto anche un nuovo effetto high-key mono per la modalità Ritratto e il Night Mode adotta l'esposizione a forcella adattativa e la fusione delle immagini per recuperare luce nello scatto finale. Per quanto riguarda i video è supportato il 4K/60 fps con la possibilità di registrare in slow-mo, time lapse e con una nuova gamma dinamica estesa. Da sottolineare la funzione QuickTake, che in modalità Foto può acquisire un filmato tenendo premuto il pulsante rosso di scatto , e la possibilità di effettuare una transizione fluida e senza stacchi tra le due fotocamere durante una registrazione video. Anche la fotocamera grandangolare frontale da 12 MP può acquisire video 4K/60 fps con la possibilità di effettuare registrazioni in slo-mo che Apple ha chiamato “slofies”, ovvero “slo-mo selfies”.

Lo schermo è da 6,1" Liquid Retina HD LCD (1792x828 pixel, 326ppi) con notch frontale per ospitare il sistema FaceID. Il nuovo iPhone 11 integra il processore A13 Bionic (25% circa più potente di quello utilizzato sui modelli attuali), supporta Wi-Fi 6 e per la prima volta Apple parla esplicitamente di protezione IP68 . Nuovi sono anche i colori, tutti pastello: bianco, viola, verde, giallo, nero e rosso.

iPhone 11 Pro con tripla fotocamera

Il fiore all'occhiello della nuova gamma di iPhone 11 è la versione Pro che punta tutto su foto e video. Sono disponibili tre fotocamere posteriori da 12 Megapixel assicurando le stesse identiche prestazioni per resa cromatica, esposizione e messa a fuoco tra le tre lenti. Il sensore principale con lente f/1.8 stabilizzato è di nuova concezione e dovrebbe avere una messa a fuoco più veloce e una migliore resa sulle basse luci. Il tele, 54 mm, è stabilizzato e ha una lente leggermente più luminosa , f/2.0. Il super wide, obiettivo f/2.4 , non è invece stabilizzato ed è lo stesso usato sull’iPhone 11. Tutte e tre le fotocamere riprendono video in 4K a 60 fps e hanno funzione audio zoom: avvicinandosi al soggetto, sfruttando lo zoom, l’audio si “avvicina”..

Cambia lo schermo OLED: Apple ha realizzato lo schermo Super Retina XDR dotato della stessa risoluzione dei modelli attuali (2688 x 1242 e 2436 x 1125) ma più efficiente dal punto di vista energetico, consuma il 15% in meno rispetto allo schermo di iPhone XS . È presente anche un nuovo sistema di gestione audio che Apple definisce “Spatial Sound” con supporto a Dolby Atmos. Per quanto riguarda l'autonomia Apple promette 4 ore in più su Iphone 11 Pro e 5 ore su iPhone 11 Pro Max; per la prima volta in dotazione ci sarà anche un caricatore Fast Charge.

iPhone 11 Pro si presenta come un monoblocco in stainless steel con un trattamento aggiuntivo che rinforza vetro e scocca ; migliora anche la resistenza waterproof, si può scendere fino a 4 metri. Sarà disponibile con schermo da 5,8" mentre la versione Max con un OLED da 6,5".

Altri articoli che potrebbero interessarti

Leggi tutto di News e Novità