Produttività e connettività completa con il monitor Philips 243B1JH
  • News e Novità

Produttività e connettività completa con il monitor Philips 243B1JH

Philips amplia la gamma Monitors B Line con il nuovo modello 243B1JH che punta a semplificare la connettività grazie alla dock USB ibrida, alla porta LAN e Display-Port out che consente configurazioni Daisy-Chain

Il nuovo monitor Philips 243B1JH della gamma B Line è stato progettato per migliorare la produttività ed è dotato di funzioni che aumentano il comfort e le prestazioni lavorative. Il monitor punta anche a soddisfare le richieste dei professionisti più esigenti offrendo una connettività semplificata grazie al docking USB ibrido con porte USB-C e USB-A.  Il connettore USB-C sottile e reversibile consente il docking con un unico cavo , il trasferimento rapido dei dati e la ricarica del laptop direttamente dal monitor (con erogazione di potenza fino a 100 W). L’ USB-A con DisplayLink consente, invece,  l’utilizzo di qualsiasi notebook recente. Inoltre, il cavo Ethernet RJ-45 integrato garantisce una maggiore sicurezza dei dati mentre la DisplayPort-out consente configurazioni Daisy-Chain permettendo di collegare diversi display ad alta risoluzione con un solo cavo dal primo display al PC. Il Philips vanta anche un display LCD IPS  da 24” (23.8"/60.5 cm diag.) che garantisce immagini nitide dai colori naturali e ampi angoli di visione di 178/178° in modo da agevolare la visualizzazione da qualsiasi angolazione, senza compromettere la riproduzione dell'immagine.  Per rendere più confortevole la visione e non affaticare gli occhi, il monitor include la tecnologia Philips LowBlue Mode e la tecnologia Flicker-Free ; inoltre è certificato TÜV Rheinland .  Il Philips 243B1JH offre anche una webcam pop-up con sensori avanzati per il riconoscimento facciale Windows Hello e, come tutta la gamma B Line, questo modello è soddisfa vari standard e certificazioni ambientali , tra cui EnergyStar 8.0, EPEAT, TCO Certified Edge e RoHS. Presenti anche il sensore  PowerSensor che assicura un risparmio energetico fino all'80% e il LightSensor che regola automaticamente la luminosità dell'immagine per adattarla alle condizioni di illuminazione dell’ambiente cirocostante, con un consumo energetico minimo.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Leggi tutto di News e Novità