Smeg Galileo, la nuova generazione di forni con diverse modalità di cottura
  • News e Novità

Smeg Galileo, la nuova generazione di forni con diverse modalità di cottura

Smeg ha presentato la sua nuova generazione di forni Galileo con tre diverse modalità di cottura (tradizionale, vapore e microonde) che si articolano su diverse gamme

Smeg ha rinnovato la sua proposta di forni per rendere l'esperienza di cottura casalinga a livelli professionali. Con i forni Galileo la cottura diventa molto più efficiente grazie a una riprogettazione termo-fluido-dinamica del sistema di riscaldamento e la cavità è stata completamente rinnovata con tre diverse modalità di cottura: tradizionale, a vapore e a microonde . La combinazione delle tre tecnologie si articola su altrettante gamme. La punta di diamante della nuova generazione di forni Smeg è la gamma Omnichef che permette di combinare le tre modalità di cottura in sequenza o in contemporanea con un risparmio di tempo fino al 60%. È presente un comodo display touch e in alcuni modelli è disponibile il Wi-Fi per poter gestire la preparazione da remoto tramite la app Smeg Connect.

La gamma vapore SteamOne combina la cottura tradizionale con i benefici del vapore e offre la possibilità di cuocere differenti portate contemporaneamente senza rimescolamento di odori mantenendo il corretto grado di umidità . La gamma vapore si compone di due linee di prodotti: Steam100 e Steam100PRO . La prima offre una cottura a vapore continua con aggiunta di vapore tra il 20% e il 100%, funzioni speciali quali la cottura sottovuoto, barbecue, cottura su pietra e frittura ad aria , inoltre è presente la sonda Single Point per cuocere perfettamente carne e pesce. Steam100PRO ha in più la classe di efficienza energetica A++, un serbatoio da 2 litri che può essere riempito anche a forno chiuso e il sistema di cottura automatica Smartcooking che consente di sfruttare 150 ricette preimpostate.

La gamma Microonde combina la cottura tradizionale con i benefici delle microonde : il modello SpeedwaveXL ha una cavità da 60 cm e 5 livelli di cottura fornendo una più capiente piattaforma rispetto al microonde tradizionale con un risparmio di tempo fino al 40%. L'integrazione delle tecnologie Inverter e Stirrer producono un più accurato controllo della temperatura e risparmio energetico e quella del doppio camino crea uno speciale flusso d'aria all'interno della cavità che riduce la condensa durante la cottura. 

Per aumentare la versatilità dei forni Galileo, Smeg mette a disposizione una serie di accessori : teglia maxi-size che dispone del 20% di spazio in più rispetto alle teglie tradizionali; pietra refrattaria per pizza ; teglia BBQ reversibile per carne, pesce e verdure; teglia Airfry per ottenere un fritto croccante con meno grassi di cottura.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Leggi tutto di News e Novità