Via all'intelligenza artificiale sugli smartphone LG. Primo il V30.
  • News

Via all'intelligenza artificiale sugli smartphone LG. Primo il V30.

LG annuncia una versione 2018 del V30 con intelligenza artificiale a supporto in particolare del comparto fotografico. Sarà disponibile anche su alcuni smartphone precedenti.

Al prossimo Mobile World Congress LG presenterà quello che rappresenta una svolta tra gli smartphone del colosso coreano. Il  V30 edizione 2018 sarà il primo ad avere integrate funzionalità di intelligenza artificiale per l'utilizzo di comandi vocali, ma soprattutto per rendere migliore l'esperienza dello scatto fotografico.

Abbiamo parlato di comandi vocali poiché a differenza ad esempio di Samsung con Bixby , l'idea di LG pare sia quella di integrarsi con Google Assistant , quindi inserendo 23 comandi vocali esclusivi (più altri 9 che verranno aggiunti nel corso del 2018) da pronunciare dopo “Ok Google” per altrettante funzioni dedicate. 

Ma veniamo al cuore dell'impiego di intelligenza artificiale da parte di LG. Il V30 sarà in grado di suggerire lo scatto fotografico migliore per il soggetto inquadrato scegliendo tra 8 diverse modalità : ritratto, cibo, animali, paesaggio, città, fiori, alba e tramonto. Suggerimento che sarà il frutto da un lato dell'analisi dell'inquadratura e suoi elementi quali angolo di campo, colore, livelli di saturazione e dall'altro dell' image recognition che potrà confrontare il soggetto con un database di oltre mille categorie di immagini. 

Si aggiunge inoltre poi una nuova modalità “notturna” per risolvere i problemi di illuminazione che da sempre affliggono le fotografie da smartphone. 

Infine non mancano funzioni che dall'image recognition ci portano informazioni e consigli come se fosse un QR (anche questi scannerizzabili) inclusa possibilità di acquisto dell'oggetto inquadrato.

Forse l'aspetto più interessante di questa svolta di LG è la possibilità per alcuni modelli precedenti, in funzione di hardware e prestazioni, di ricevere aggiornamenti in grado di integrare le nuove funzionalità di intelligenza artificiale. 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti

Leggi tutto di News